La Nostra Cantina

La cantina, fin dalla nascita, ha avuto la supervisione esperta dell’enologo Sergio Ragazzini.

Nel 2013 l’ampliamento ha permesso che tutti i procedimenti possano essere svolti in modo lineare, con attrezzature moderne: pigiadiraspatrice, pompa trasporto mosto, pressa soffice, impianto frigorifero per il mantenimento delle temperature richieste, serbatoi refrigerati  per il controllo della fermentazione e vari filtri.

I grappoli appena raccolti vengono diraspati poi, nel caso di uve a bacca bianca il mosto con le bucce passa nella pressa soffice, che separa le bucce dal mosto, quest’ultimo viene messo in serbatoi refrigerati, dove, entro 12 ore raggiunge la temperatura di 7 gradi al fine di avere una prima decantazione, poi si attende che la temperatura risalga fino a 12/14 gradi quindi si innescano i lieviti naturali che danno il via alla fermentazione e la temperatura viene controllata  controllata e stabilizzata a 15/18 gradi
l’uva a bacca rossa dopo la diraspatura, viene inserita nei serbatoi di fermentazione con tutte le sue bucce e i lieviti.

Nei primi giorni di fermentazione le bucce vengono tenute in movimento tramite rimontaggi o follature al fine che cedano colore e tannini. Successivamente il vino viene travasato e filtrato con filtri a cartone per lasciare inalterate e naturali le qualità.

Abbiamo scelto di fare l’affinamento del vino in vasche in acciaio e vasche in cemento, mentre il passito di albana, il malbo e una piccola parte di  sangiovese vengono messi in botti di rovere per l’invecchiamento.

Sede Legale